DETTAGLIO

PNRR- Transizione verde ed economia circolare – Segnalazione bandi

PNRR- Transizione verde ed economia circolare – Segnalazione bandi

Con le risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza, come da attese, sono molti gli avvisi destinati alla partecipazione delle imprese.

L’anno in corso è cruciale per l’attuazione del PNRR: insieme alle riforme necessarie per ricevere i fondi del Next Generation EU, sono attesi molti bandi finanziati proprio tramite le risorse del Piano e consultabili sul sito ItaliaDomani (italiadomani.gov.it, il portale ufficiale del Governo dedicato al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) divisi per la missione cui fanno riferimento.

Categorie: Primo Piano,   Sostenibilità ed ambiente,   Mobilità, trasporto e logistica Tags:

Tra i bandi relativi alla transizione verde e all’economia circolare, si segnalano di seguito alcuni di quelli di nostro interesse.

Si evidenzia che sono stati annunciati bandi per 2,5 miliardi, che saranno assegnati nei prossimi mesi:

  • impianti di gestione rifiuti e ammodernamento di impianti esistenti (1,5 miliardi),
  • progetti “faro” di economia circolare (0,6 miliardi);
  • isole verdi (0,2);
  • interventi per la sostenibilità ambientale dei porti (0,27).

Nel prossimo semestre:

  • è prevista l’entrata in vigore di incentivi fiscali a sostegno della produzione e del consumo di idrogeno verde nel settore dei trasporti;
  • è previsto al 30 giugno il varo del programma nazionale per la gestione dei rifiuti.

Altre riforme in arrivo riguardano la semplificazione ed accelerazione delle procedure per gli interventi di efficientamento energetico e contro il dissesto idrogeologico.

Si segnala, inoltre, che il Ministero della transizione ecologica, relativamente ai bandi riguardanti gli impianti per il trattamento e il riciclo dei rifiuti, ha reso noto di aver disposto la proroga di un mese dei termini per la presentazione delle domande per i fondi del PNRR per l’economia circolare al fine di favorire una maggiore partecipazione delle aziende e delle Pubbliche amministrazioni del Sud.

In particolare, i termini, inizialmente fissati a metà febbraio, sono posticipati al periodo compreso tra il 16 al 23 marzo, a seconda della linea di intervento, secondo quanto di seguito specificato.

Le domande inviate potranno essere integrate o annullate e ripresentate entro il nuovo termine.

Per accedere a tutti gli avvisi e le notizie di riferimento clicca qui

Per poter visualizzare nel dettaglio le proroghe alla scadenza dei bandi è possibile leggere la circolare di Confcooperative Lavoro e Servizi del 25/02/2022

Tag:

ultimeNEWS

dalleCOOPERATIVE

tiSEGNALIAMO

ilCALENDARIO

«agosto 2022»
lunmarmergiovensabdom
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234