DETTAGLIO

Dal public procurement al rafforzamento della Federlavoro in Calabria

Dal public procurement al rafforzamento della Federlavoro in Calabria In Calabria per parlare del Nuovo Codice dei Contratti

Categorie: Primo Piano,   Progetti Tags: cooperative,   appalti,   codice appalti,   sviluppo,   lavoro,   MEPA,   innovazione,   reti,   Federazione,   cooperare,   Netcoop,   Calabria,   sinergie

Si è svolto ieri, presso la sede di Confcooperative Calabria, un incontro con Antonio Ambrosio, direttore nazionale di Federlavoro e Servizi. L’iniziativa è stata un’occasione importante per le cooperative associate, per confrontarsi sui principali cambiamenti apportati dal nuovo Codice degli Appalti e per conoscere il funzionamento di Netcoop, la piattaforma di Federlavoro e Servizi che mette in rete le cooperative iscritte a Confcooperative su tutto il territorio nazionale. Il nuovo Codice degli appalti pui offrire  opportunità di crescita e di sviluppo anche alle piccole imprese, come le tante cooperative, che operano sul territorio: “Dobbiamo farci trovare pronti - ha dichiarato Antonio Ambrosio - come Federlavoro crediamo nel valore delle piccole imprese e crediamo sia importante investire sulla formazione per qualificare sempre meglio l'offerta. L’attività delle strutture territoriali può rivelarsi fondamentale per sostenere  le cooperative anche e soprattutto quelle di piccola dimensione, ad essere più competitive su un mercato in rapida evoluzione nonché a comprendere al meglio la portata e le possibili implicazioni della nuova normativa”. “Per vincere questa sfida, di un mercato sempre più complesso e globale”, aggiunge Ambrosio, “è indispensabile fare rete e cooperare tra cooperative ed instaurare anche delle partnership tra imprese”.  Di qui l’idea di creare Netcoop (www.netcoop.it), una piattaforma web che mette in relazione le cooperative attive su tutto il territorio nazionale favorendo conoscenza e collaborazione. Attraverso un sistema di geo localizzazione Netcoop effettua una mappatura delle cooperative associate a Confcooperative e consente ai cooperatori di conoscere altre realtà e di avviare con esse nuovi rapporti per sviluppare nuove opportunità di partecipazione o per generare nuovi modelli di business partecipativi.  “Abbiamo una capacità enorme grazie alla presenza diffusa e capillare sul territorio - ha sottolineato Ambrosio - Il nostro obiettivo è valorizzare le risorse interne, anche nel campo della tecnologia, e rispondere in questo modo il più possibile alle necessità delle associate”. Durante l’incontro, i cooperatori calabresi hanno avuto l’opportunità di confrontarsi con il direttore di Federlavoro e Servizi, su alcuni punti specifici come, ad esempio, sui requisiti di accesso alle gare d’appalto e sul funzionamento del MePA, uno strumento che, secondo Ambrosio, può  diventare sempre più importante nei rapporti tra PA e cooperative.   L’incontro ha costituito l’occasione per rilanciare il coordinamento regionale della federazione delle cooperative di Federlavoro e Servizi, azione che vedrà impegnati nei prossimi mesi il vicepresidente Sicoli e il direttore Cané, fino ad arrivare al consolidamento del gruppo per la formazione della Federlavoro e Servizi Calabria.

ultimeNEWS

dalleCOOPERATIVE

tiSEGNALIAMO

ilCALENDARIO

«aprile 2024»
lunmarmergiovensabdom
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293012345