DETTAGLIO

IL MERCATO DEI BENI IN PLASTICA RICICLATA PER GLI ACQUISTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E LA NUOVA NORMATIVA SUGLI APPALTI

IL MERCATO DEI BENI IN PLASTICA RICICLATA PER GLI ACQUISTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E LA NUOVA NORMATIVA SUGLI APPALTI Federlavoro e Servizi ed il Consorzio PolieCo  insieme, il 14 dicembre con un convegno sulle nuove opportunità per le piccole e medie imprese nell'ottica della circular economy

Categorie: Primo Piano,   Servizi, manutenzioni e costruzioni,   Sostenibilità ed ambiente Tags: cooperative,   sostenibilità,   appalti,   codice appalti,   pubblica amministrazione,   Ministero dell'Ambiente,   trasparenza,   Consip,   consorzi,   ANAC,   gpp,   Polieco,   circulare econmy,   plastica,   polietilene,   qualificazione,   collegato ambientale

Il Convegno, sempre nel quadro del percorso tecnico di approfondimento che la Federazione ha avviato sul tema della Riforma degli appalti, intende fare un focus sullo stato degli Acquisti Verdi o Green Public Procurement (GPP) in Italia, con particolare riferimento ai beni in plastica riciclata. Come noto il GPP rappresenta una grande opportunità per la crescita economica sostenibile del Paese, in particolare a seguito delle normative di recente introduzione. A livello europeo la Commissione ha adottato il Pacchetto sull’Economia Circolare, a livello nazionale, il Collegato Ambientale introduce l’obbligatorietà dei criteri ambientali minimi (CAM) e, infine, nel quadro della Riforma del Nuovo Codice degli Appalti, l’articolo 34 ed il conseguente Decreto del Ministero dell’Ambiente del 24 maggio 2016 definisce un “Incremento progressivo dell’applicazione dei criteri minimi ambientali negli appalti pubblici per determinate categorie di servizi e forniture”. È dunque noto come le nuove norme introdotte dal Codice Appalti confermino e rafforzino l'importanza delle certificazioni ambientali di prodotto accreditate che possono servire come presunzione di conformità per i prodotti oggetto delle procedure di acquisto da parte delle P.P.AA.. Da molti anni Federlavoro e Servizi collabora con il Consorzio Polieco, Consorzio Obbligatorio per la raccolta ed il riciclo del polietilene, pertanto il Convegno viene realizzato in un’ottica di collaborazione e reciproco scambio di expertises, competenze ed elementi volti a far sì che la sostenibilità ambientale entri definitivamente a pieno titolo nell’ordinamento quale criterio per l’attribuzione delle gare d’appalto. Federlavoro e Servizi, da sempre vicina alle problematiche ambientali e di sostenibilità, ha posto l’ambiente al centro dei progetti di sviluppo delle proprie cooperative associate e il Convegno ha la finalità di esplorare le opportunità del GPP per le piccole e medie imprese di riciclo e produzione da rigenerato, fare il punto sugli incentivi in arrivo per il settore e suggerire, altresì, dinamiche di rete fra soggetti interessati al mercato degli appalti pubblici. E' importante diffondere il più possibile l’iniziativa presso le cooperative ed i consorzi aderenti interessati ed i responsabili ed i tecnici degli uffici gare delle stesse. Comunicare la partecipazione all’indirizzo della Segreteria di Federlavoro e Servizi federlavoro@confcooperative.it. Programma dei lavori e scheda da adesioni sono scaricabili.

Documenti da scaricare

ultimeNEWS

dalleCOOPERATIVE

tiSEGNALIAMO

ilCALENDARIO

«maggio 2024»
lunmarmergiovensabdom
293012345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829303112
3456789