DETTAGLIO

Cooperativa Erica presenta KEEP CLEAN AND RUN

Cooperativa Erica presenta KEEP CLEAN AND RUN

Si è svolta a Roma, presso la sala Europa del Ministero dell’Ambiente la presentazione del libro “Keep Clean and Run”, a cura di Roberto Cavallo Presidente della Cooperativa ERICA.

Categorie: Sostenibilità ed ambiente,   Dalle Cooperative Tags: sostenibilità,   scuola,   rifiuti,   paesaggio,   territorio,   Ministero dell'Ambiente,   Coop Erica,   salute,   corsa,   sensibilizzare,   famiglie,   anti locli,   educazione

Il libro narra della corsa di otto giorni; quattrocento chilometri attraverso tre Regioni, percorsi a piedi strade e sentieri e con l’obiettivo di rimuovere rifiuti abbandonati lungo il percorso.

 “Keep Clean and Run – Pulisci e Corri”, costituisce l'evento centrale italiano del secondo “European Clean Up Day”, la campagna di comunicazione realizzata da una rete di attori europei che promuovono azioni di sensibilizzazione sul tema del contrasto all’abbandono dei rifiuti (littering), che si è tenuto in tutta Europa dall’8 al 10 maggio.

L’iniziativa è stata presentata al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, partner dell’iniziativa, con la presenza della Sottosegretario Barbara Degani.

L’eco-trail è partito da Aosta il 9 maggio e si è concluso il 16 maggio, a Ventimiglia. In ognuna delle otto tappe i due atleti, Roberto Cavallo e Oliviero Alotto, hanno percorso circa 50 chilometri, attraversando vallate, colli e passi di Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria. Inoltre, in ogni Comune sede dell’arrivo delle varie tappe, la popolazione –a partire da scuole, famiglie e Associazioni del territorio– sono state invitate a partecipare a momenti di sensibilizzazione, animazione e pulizia del territorio. Un incontro-dibattito quotidiano ha costituito l’occasione per presentare in tempo reale i dati legati all’azione di pulizia effettuata durante il giorno e i risultati dell’evento sportivo. Ogni tappa prevedeva un tema specifico, legato all’approfondimento di particolari filiere di rifiuto, e la presenza di testimonial (istituzionali, sportivi, del mondo dello spettacolo, ecc.).



L’iniziativa è stata mirata soprattutto a sensibilizzare la popolazione e i media sul fenomeno del littering, con specifica attenzione sull’origine di tali rifiuti. La scelta di incentrare l’evento sportivo negli eco-sistemi montano e marino è nata dalla consapevolezza che oltre il 70% dell’inquinamento dei mari ha origine nell’entroterra. Oltre alla pulizia del territorio in senso stretto, sono state messe in risalto le filiere virtuose di gestione e trattamento dei rifiuti.

La presentazione del libro è stata introdotta dal Sottosegretario all’Ambiente Barbara Degani, che ha partecipato attivamente all’iniziativa percorrendo 5 chilometri nell’ambito della maratona.

 

ultimeNEWS

dalleCOOPERATIVE

tiSEGNALIAMO

ilCALENDARIO

«febbraio 2024»
lunmarmergiovensabdom
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829123
45678910